lauantai, 8. helmikuu 2020

Chris Froome è tornato da un infortunio

Nel mondo del ciclismo, nessuno dubita dell'abilità di Chris Froome, perché i riconoscimenti che ha vinto non hanno rivali. È il ciclista che ha vinto la maglie ciclismo Tour de France il più delle volte. E il Tour de France, la più grande corsa ciclistica del mondo, è il miglior test delle capacità dei ciclisti.

Forse l'unica cosa che può battere Froome è un infortunio. Sfortunatamente, lo scorso giugno, è caduto dalla bicicletta e si è fratturato il femore. Quindi, ha attraversato una difficile riabilitazione. Di recente, è finalmente tornato da un infortunio e ha annunciato che avrebbe partecipato al Tour degli Emirati Arabi Uniti del 2020. Il secondo classificato dell'anno scorso è stato Alejandro Valverde, che indossava una maglie ciclismo Movistar Team. E come Froome, è anche un veterano.

Valverde continuerà a guidare nel Tour degli Emirati Arabi Uniti del 2020. A quel punto, saremo entusiasti di vederlo competere con Froome. Con entrambi coinvolti, il torneo è destinato ad attirare più attenzione. Aspettiamo e vediamo.

torstai, 9. tammikuu 2020

Kittel si sta godendo la vita dopo la pensione

Ad essere onesti, fino ad ora, molti fan del ciclismo non sono stati in grado di credere che Marcel Kittel si sia ritirato. Il ciclista, che ha circa 30 anni, avrebbe potuto andare in bicicletta per anni. Tra il 2015 e il 2017, quando ha indossato la maglie ciclismo Movistar Team, le sue eccezionali prestazioni ci hanno lasciato una profonda impressione.

Quella volta si potrebbe dire di essere il suo primo. Non solo si è classificato bene nel Tour DE France, ma ha anche vinto il Tour DE Dubai. Tuttavia, nel 2018, lasciò la squadra e indossò la maglie ciclismo Team Katusha Alpecin. Quindi la decisione si è rivelata poco saggia. Durante i suoi oltre un anno con Katusha Alpecin, non ha ottenuto alcun riconoscimento. Perché il suo declino è stato così grave? Perché non andava d'accordo con la squadra e la squadra non si fidava di lui. Alla fine, ha risolto il suo contratto con la squadra in anticipo e ha annunciato il suo ritiro.

Ora si sta godendo la vita dopo la pensione. È in grado di trascorrere più tempo con la sua famiglia e sua moglie ha dato alla luce un figlio. D'altra parte, vuole andare al college e ottenere una laurea. Comunque, da quando è andato in pensione, è stato più felice.

keskiviikko, 1. tammikuu 2020

Dovremmo tutti rendere omaggio a Sagan

Se sei abbastanza ambizioso, la tua età non sarà un ostacolo. La frase si adatta perfettamente a Peter Sagan. Anche se presto compirà 30 anni, il leggendario ciclista non è preoccupato. Nel 2020 lo vedremo ancora indossare la maglie ciclismo Bahrain-Merida. La sua carriera ciclistica continua.

Quest'anno correrà al Tour DE Italy, al Tour DE France e alle Olimpiadi di Tokyo. Anche se ha partecipato più volte al Tour DE France, desidera comunque ottenere più risultati in gara. Inoltre, lui affronterà una nuova sfida: competere per la maglie ciclismo Giro d`Italia. Non ha mai partecipato al Tour DE Italia prima d'ora, quindi è entusiasta della nuova sfida. Alla fine, la sua stagione finirà dopo le Olimpiadi di Tokyo.

Quindi il suo programma di gare quest'anno è molto serrato. Deve mettere il 100% della sua energia nella preparazione per queste tre gare. Sebbene non debba più dimostrare nulla agli altri, ama ancora spingere i suoi limiti. Pertanto, dovremmo tutti rendere omaggio a lui.

tiistai, 31. joulukuu 2019

Froome non si è arreso con se stesso

Molti ciclisti hanno mai subito lesioni, come la stella numero uno del team sky Chris Froome. A giugno, è caduto dalla bicicletta e si è fratturato il femore. Lo sfortunato incidente gli ha impedito di indossare la maglie ciclismo Movistar Team per almeno sei mesi.

Di conseguenza, molti erano pessimisti circa le sue possibilità di tornare in ottima forma, persino il suo direttore sportivo Nicholas baltar. Tuttavia, Froome non si è arreso con se stesso. Ha seguito il consiglio del suo medico e ha iniziato gradualmente il suo allenamento di recupero. Finora è riuscito a risalire in sella per alcune gare minori. Ma il suo obiettivo è sempre stato vincere il Tour DE France. Ha vinto quattro maglie ciclismo Tour de France nella sua carriera e continuerà a competere in gara il prossimo anno.

Se vince il Tour DE France del 2020, stabilirà un record senza precedenti: sarà l'unico ciclista a vincere cinque titoli della gara. Ma se può raggiungere il suo obiettivo o meno, i suoi sforzi meritano il nostro rispetto.

maanantai, 18. marraskuu 2019

Team Dimension Data ha cambiato nome

Sappiamo tutti che ogni squadra dell'UCI World Tour ha il proprio sponsor. Il supporto finanziario dello sponsor garantisce il funzionamento della squadra. Ad esempio, dal 2015 ad oggi, lo sponsor del Team Dimension Data è Dimension Data. Di conseguenza, la maglie ciclismo Dimension Data porta sempre il LOGO dello sponsor.

Tuttavia, il 12 novembre, il team ha tenuto una conferenza stampa e ha annunciato che si sarebbe rinominato NTT Pro Cycling Team. Il cambiamento è dovuto al fatto che il loro sponsor Dimension Data è stato acquisito da NTT Telecom in Giappone lo scorso anno. La notizia è seguita più attentamente della partenza di Mark Cavendish dalla squadra il mese scorso. Sappiamo tutti che Cavendish ha lasciato la squadra il mese scorso e indossava la maglie ciclismo Bahrain-Merida.

Di conseguenza, quest'anno la squadra ha subito numerosi cambiamenti. Il primo team UCI World Tour dall'Africa non ha ancora vinto alcun prezioso riconoscimento, ma è stato popolare tra molti appassionati di ciclismo africani. Vogliamo che sia migliore in futuro.